Blog&News

Emozioni enogastronomiche sul Lago D'Iseo

I principali aspetti da considerare quando si acquista casa

Comprare casa può trasformarsi in un’esperienza estenuante, soprattutto se si è alle prime armi. Quando si è alla ricerca della futura casa, può essere difficile guardare oltre le apparenze e concentrarsi sugli elementi principali di un’abitazione. Una cosa fondamentale è tenere sempre in mente i propri obiettivi. Può essere d’aiuto una lista degli immobili visitati, in modo da poter cancellare dalla lista quelli da non tenere in considerazione per un futuro acquisto.

 

Posizione

La decisione più importante da prendere è dove vivere. Gli agenti immobiliari sottolineano l’importanza della posizione per i loro clienti perché influenzerà notevolmente il valore di una casa oggi e il valore in caso di una futura rivendita. Due case uguali possono avere prezzi molto diversi basati esclusivamente sulla posizione.

Questi sono i fattori principali da tenere in considerazione:

  • Sicurezza: avere dei vicini affidabili è un aspetto importante per sentirsi tranquilli nell’ottica di un trasferimento in una casa nuova.
  • Presenza di scuole nelle vicinanze: anche se non si hanno figli, acquistare un’abitazione situata nelle vicinanze delle scuole è un fattore importante per un’eventuale rivendita futura.
  • Convenienza: un lungo viaggio per arrivare sul luogo di lavoro, per recarsi a fare la spesa o per motivi di svago fa perdere molto tempo che potrebbe essere speso in altre attività.
  • Accesso: i trasporti pubblici e l’accesso rapido alle principali arterie stradali sono importanti per le persone che hanno spesso la necessità di spostarsi.
  • Vista: una casa situata vicino all’acqua o con vista panoramica è più desiderabile.

SUGGERIMENTI

Prima di entrare in una casa, siediti in macchina con i finestrini abbassati e passa alcuni minuti ad ascoltare, annusare e osservare. Diventa consapevole dell’ambiente esterno della casa. Ci sono rumori forti da automobili, aerei, treni, scuole, ospedali, aziende o caserme dei pompieri? Una fabbrica o fattoria distante può essere la fonte di piacevoli aromi o cattivi odori. Guardati intorno. Qual è l’aspetto generale del quartiere? Le case e i cortili sono ben tenuti? Se acquisti questa casa, sarai in grado di uscire e goderti la vista del quartiere?

Paesaggio

Dopo essere uscito dalla macchina, prenditi qualche minuto per osservare il paesaggio circostante. I grandi alberi aggiungono valore ad un immobile; tuttavia, gli alberi morti possono essere costosi da rimuovere. La pendenza del terreno permette alla pioggia e alla neve che si scioglie si fluire lontano dalla casa? Se la casa si trova vicino a uno specchio d’acqua, potrebbero verificarsi delle inondazioni? Gli arbusti, le piante e il prato sono stati mantenuti nel modo corretto?

Osserva le condizioni del vialetto, del marciapiede, di eventuali gradini e del portico. Sono integri o richiedono riparazioni o sostituzioni? Considera la resistenza dei materiali utilizzati: cemento, asfalto o altro materiale, come pietra o mattoni. Il vialetto offre ampio spazio per parcheggiare un veicolo? Quanto sarà difficile rimuovere la neve dal vialetto e dai marciapiedi?

C’è una recinzione? Osserva i materiali, le condizioni attuali e quanto bene si adatta alle proprietà degli altri vicini. È ornamentale, proteggerà animali domestici e bambini?

 

Esterno: tetto e rivestimenti

Il tetto è uno degli elementi chiave di una casa perché è la prima linea di difesa contro i danni causati dall’acqua all’interno dell’abitazione. È anche uno degli elementi più costosi da riparare o sostituire. Le tegole dovrebbero essere regolari e avere una colorazione uniforme, prive di muschio e muffe. Nota eventuali tegole mancanti o disposte in maniera irregolare, rattoppi e crepe. Tavole scomposte o punti di cedimento sono un segno che il tetto deve essere riparato o sostituito. Attente osservazioni all’esterno ti prepareranno a cercare segni di danni causati dall’acqua all’interno della casa.

SUGGERIMENTI

Verificare la presenza di grondaie e pluviali che dirigono l’acqua lontano dalla fondazione. Se vedi dei detriti alla fine di un incanalamento, le tegole potrebbero essere vecchie ed usurate.

Quindi controlla il rivestimento delle finestre per eventuali problemi di manutenzione che vanno oltre una nuova mano di vernice. Cerca crepe, fessure e buchi che potrebbero consentire all’umidità, agli insetti e agli animali di entrare in casa. Le formiche o le termiti possono causare gravi danni. Se i rivestimenti hanno iniziato a marcire o sbriciolarsi, dovranno essere sostituiti. Eventuali rivestimenti deformati possono indicare un danno idrico sottostante. Ancora una volta, cerca di ricordare i punti problematici visti all’esterno e controlla le posizioni corrispondenti all’interno dell’abitazione.

Fondazioni

Tutte le case si assestano nel terreno nel tempo, sono quindi comuni piccole crepe nella fondazione. Fai attenzione a grandi crepe che possono indicare un problema più significativo. Una volta dentro la casa, controlla se vi sono porte o finestre che non si aprono in modo corretto e pavimenti irregolari. Questi difetti potrebbero indicare un cedimento delle fondazioni e una crisi strutturale dell’immobile.

Entra e usa i tuoi sensi

Quando una casa è stata dipinta di recente e sistemata in moda da evidenziarne i vantaggi, goditi la scena per un momento. Quindi, vai oltre le apparenze, osservala con attenzione concentrandoti sugli elementi principali che potrebbero essere costosi da cambiare, riparare o sostituire.

Ci sono odori o profumi forti usati come tentativo di mascherare un odore? Gli odori di animali domestici, sigarette, topi e altri parassiti possono persistere, indipendentemente da ciò che fa un proprietario di un’abitazione per eliminarne la fonte. Gli odori sgradevoli possono essere causati da muffa, da un impianto idraulico malfunzionante e da problemi di umidità. Questi possono dover richiedere operazioni di manutenzione o riparazione onerosi.

Come ti senti? Il sistema di riscaldamento e raffreddamento dovrebbe funzionare in modo efficiente per mantenere l’aria a un livello di temperatura e umidità ideale. Osserva con attenzione se ci sono segni che suggeriscono la presenza di un isolamento insufficiente o di finestre di bassa qualità. Carenze come queste aumenteranno significativamente gli importi delle bollette energetiche mensili.

Osserva mobili e finiture in legno per capire se sono fatti di materiali pregiati. Se la posa dei rivestimenti è stata eseguita in modo corretto non dovrebbero esserci difetti evidenti. Le piastrelle in cucina e nei bagni devono essere installate uniformemente. Piastrelle posate in maniera non corretta possono indicare un lavoro fai-da-te.

Controlla lo stato di pulizia generale sulle principali superfici, come pareti, pavimenti, controsoffitti, piastrelle, elettrodomestici e superfici del bagno. La vernice è sbiadita? I pavimenti mostrano usura? Il tappeto è stato posato su un pavimento in legno per nascondere degli eventuali danni? Ci sono lampadine bruciate? Cerca i segni che indicano se la casa è stata ben tenuta oppure trascurata.

Planimetria e flusso del traffico

Pensa alle tue esigenze di spazi ad uso ripostiglio o magazzino. Ci sono armadi, armadi a muro, ripostigli o cantine e uno spazio adeguato per contenere i tuoi effetti personali?

SUGGERIMENTI

Una casa già esistente è stata ottimizzata per le esigenze dell’attuale proprietario, che possono essere molto diverse dalle tue. Anche una nuova casa è progettata per un target specifico di persone che potrebbero avere uno stile di vita diverso dal tuo. Pertanto, puoi renderti conto se una casa soddisfa le tue esigenze prendendoti del tempo per camminare attraverso le varie stanze come se fossi a casa tua.

Ponetevi le seguenti domande.

  • Il bagno si trova in una posizione comoda e c’è spazio sufficiente per tutti i prodotti per la cura della persona? Preferisci una vasca o una doccia indipendente? Ci sono abbastanza o troppi bagni? (I bagni extra sono generalmente un vantaggio, ma ricordati che dovranno essere puliti.)
  • Le camere hanno abbastanza spazio per l’armadio? I tuoi letti, cassettiere e comodini si adatteranno in ciascuna delle camere da letto?
  • La cucina soddisfa i tuoi requisiti di spazio e disposizione? Considera dove conserverai pentole, padelle, piatti e cibo. Preferisci tenere una dispensa ben fornita? Hai bisogno di molto spazio in cucina? Preferisci una cucina abitabile?
  • Da dove entrerai e uscirai di casa ogni giorno? Esiste uno spazio all’ingresso in cui collocare dei mobili dove riporre chiavi, cappotti, stivali, scarpe, zaino, valigetta e/o borsa? Ci sono molti passi da fare quando porti la spesa in casa dalla macchina?
  • La lavanderia è facilmente accessibile a tutti i membri della famiglia, specialmente mentre si trasporta una cesta piena di vestiti?
  • Hai bisogno di un ufficio a casa?
  • Quando vuoi rilassarti, quali sono le tue esigenze? Il tuo arredamento si adatterà comodamente allo spazio o risulterà angusto?
  • Hai figli o vuoi averne in futuro? Vuoi accogliere degli ospiti? Quale sarà il loro spazio e dove sarà collocato in casa?
  • Hai un hobby che richiede una stanza apposita o spazio nel garage?
  • Possiedi un animale domestico? Di quanto spazio hai bisogno per conservare il suo cibo e i suoi oggetti? Un cane di taglia grande che attraversa la casa farà sembrare piccole le stanze?
  • Le finestre forniscono un’adeguata quantità di luce naturale e ventilazione? Considera l’orientamento della casa. Una casa in un clima freddo sarà più calda se orientata verso sud, e una casa in un clima caldo risulterà più fresca se orientata verso nord.
  • C’è spazio per le attrezzature sportive, i mobili e le attrezzature da giardino?
  • Il garage è abbastanza grande per i vostri veicoli e altre esigenze di stoccaggio?

Impianti: riscaldamento, raffreddamento, impianto idraulico e elettrico

È tempo di adottare un approccio pratico. Se stai visitando una casa vecchia, accendi e spegni tutto. Controlla i rubinetti notando se ci sono piccole perdite; guarda sotto il lavandino e dentro gli armadietti. Assicurarti che tutti gli interruttori della luce funzionino. Controlla che i servizi igienici siano funzionanti. Spegni e riaccendi l’impianto di ventilazione. Apri porte e finestre, inclusa la porta del garage, e assicurati che funzionino senza problemi. Anche un’ispezione rapida può rivelare problemi potenzialmente costosi.

Continua a cercare segni di danni causati dall’acqua vicino alla caldaia o allo scaldabagno. Controlla il soffitto, le pareti e il pavimento notando se ci sono segni di scolorimento e muffa. Gli armadi possono essere il posto migliore per individuarlo, poiché questi spazi sono spesso trascurati quando un proprietario di casa prepara la casa per la visita. Inoltre, controllare le finestre per segni di danni causati dall’acqua causati da fonti esterne o umidità. Controlla l’impianto di riscaldamento e dell’aria condizionata. A volte i tecnici dell’assistenza lasciano un adesivo che indica una manutenzione regolare. Puoi anche far scorrere un dito sul filtro della cappa della cucina per vedere se è pulito: un filtro molto sporco può suggerire un proprietario di casa che trascurava regolarmente le operazioni di manutenzione di base.

Tasse e commissioni

Ricorda che il prezzo di una casa potrebbe rientrare nel tuo budget; tuttavia, le tasse di proprietà (come IMU, TASI e TARI) o le spese condominiali potrebbero essere più elevate di quelle che puoi permetterti di pagare ogni mese. Se la casa si trova all’interno di un complesso immobiliare, chiedi quali servizi sono inclusi e se l’amministrazione viene svolta in modo professionale.

Se sei ancora interessato a una casa e vuoi fare i prossimi passi con un agente immobiliare, avrai bisogno di un professionista per proteggere il tuo investimento.